Home Rassegna Stampa Concorso di Eleganza Città di Assisi - Comunicato Stampa 2
Letto: 5636 volte PDF Stampa E-mail

Un tuffo nel passato per il "Concorso di Eleganza Città di Assisi" per moto d'epoca

Vince una Harley-Davidson del 1918 - Successo di pubblico in Piazza Santa Chiara per la sfilata con moto e vestiti d'epoca

Una Harley-Davidson F del 1918, una Nsu 501 T del 1928, una BMW R 12 militare del 1938 e una Moto Guzzi Super Alce del 1953.
Queste le protagoniste assolute del primo “Concorso di Eleganza Città di Assisi”, riservato alle moto, organizzato dall’Automotoclub Storico Assisano (ASA). È sembrato veramente di essere in un set cinematografico, gentili signore con larghi cappelli e ampi vestiti, uomini in frac e moto anni trenta con guidatori rigorosamente vestiti in stile dell’epoca.

 

Per un giorno Villa Fidelia di Spello e Piazza Santa Chiara ad Assisi sono tornate agli anni 20-30 e hanno accolto i 33 equipaggi, provenienti da tutta Italia, che in questo week-end hanno partecipato al "Concorso di Eleganza Città di Assisi". “Questo è un evento rarissimo e speciale – ha affermato Aviano Rossi, Vicepresidente della Provincia di Perugia - che la Provincia di Perugia è lieta di ospitare nella cornice del giardino all’Italiana di Villa Fidelia. La rarità delle moto che hanno partecipato ha reso la manifestazione di grande qualità. L’Automotoclub Storico Assisano da 20 anni lavora intensamente e svolge quella funzione aggregativa che si ottiene attraverso la passione e l'impegno. Per il futuro restiamo disponibili per la seconda edizione del concorso che sono sicuro ci sarà, visti gli ottimi risultati raggiunti”. A salutare il gruppo è stato anche il sindaco di Spello, Sandro Vitali, che ha sottolineato la bellezza del paesaggio umbro, il giusto quadro in cui svolgere eventi di eleganza. “Da sempre l’Italia – ha affermato il sindaco di Assisi, Claudio Ricci - in tutto il mondo, è simbolo di eleganza e raffinatezza. Questi esemplari di moto che vanno dagli anni 20 agli anni 60 ne sono una testimonianza tangibile. L’armonia della tecnologia e la creatività si sono sposati alla perfezione con il paesaggio assisano”. In ricordo della due giorni ogni equipaggio ha realizzato la stessa foto del cartellone pubblicitario del concorso.  Per la Categoria Veteran (immatricolate prima del 1918) a vincere è stato Francesco Salvini con una Harley-Davidson F del 1918. Per la Categoria Vintage (immatricolate prima del 1930) il vincitore è stato Marcello Giglioli su una NSU 501 T del 1928. Nella categoria Postvintage a vincere è stato Graziano Bianchi su una BMW R12 militare del 1938, mentre nella categoria Classic il primo posto è stato conquistato da Roberto Ciavaglia su una Moto Guzzi Super Alce appartenuta in passato all'arma dei Carabinieri. Quest’ultimo ha sfilato con una divisa originale del corpo. Tutti i mezzi partecipanti al concorso sono omologati ASI.



Donatella Binaglia
Ufficio Stampa Automotoclub Storico Assisano


 
 

Collezione ASI Morbidelli

Tutti gli eventi del 2024

PROGRAMMA PROVVISORIO

6 Gennaio 2024
Befana dell'ASA

21 Gennaio 2024
Piatto di Sant’Antonio (foto 2019)

4 Febbraio 2024
Assemblea Generale e Votazioni (foto 2019)

7 Aprile 2024
MotoDay
(mostra statica)

13-14 Aprile 2024
Sentieri Francescani
Trofeo Marco Polo (foto 2022)
(auto)

25-26 Maggio 2024
Mostra Scambio
Bastia Umbra  (foto 2019)
(auto,moto)

16 Giugno 2024
Giro dei Colli Umbri
(auto)

22 Giugno 2024
Sessione Omologazione Moto
(presso Ziarelli Gomme, Bastia Umbra)

28 Luglio 2024
Castelli del Chiascio (foto 2022)
(Regolarità Moto fino al 1997)

7-8 Settembre 2024
Rievocazione
IV coppa "CITTA' DI PERUGIA" (foto 2022)
(regolarità: moto e scooter fino al 1975)

29 Settembre 2024
ASA Settembrina
(ASA in VOLO)
Giornata Naz. Del Veicolo D’Epoca 
(foto 2022)
(auto, moto e trattori)

Attività del Club

Si informano i gentili soci che le attività di segreteria del Club si svolgono con orari normali ( tutti i LUNEDI' dalle ore 21.00 alle ore 23.00 ) nel rispetto delle normative sanitarie vigenti.
Per l'accesso alla Segreteria è obbligatorio l'uso della mascherina.


Segui con noi...

www.epocachestoria.it