Home Rassegna Stampa Gran Tour delle Marche 2011
Letto: 4922 volte PDF Stampa E-mail

Terza edizione del “Gran Tour delle Marche”

In treno a vapore dalle colline al mare

Si chiude con successo la Terza edizione, l’evento si candida alla vittoria della seconda Manovella d’oro


Terza edizione di “Gran Tour delle Marche”

 
L’idea è quella giusta e, se è vero che l’unione fa la forza, il Gran Tour delle Marche ne è la dimostrazione. Giunto alla sua terza edizione, l’evento organizzato da otto Club marchigiani (Autoclub Luigi Fagioli Osimo-Ancona, Club auto moto storiche di Ancona, Club Motori d’epoca Senigallia, Auto club storico di Pesaro, Scuderia Marche Macerata, Circolo  autoveicoli d’epoca Marchigiano, Porto San Giorgio Fermo) si è chiuso firmando un altro successo.

Sono stati circa 70 gli equipaggi che hanno partecipato alla tre giorni marchigiana e tra questi ben otto appartenevano all’Automotoclub Storico Assisano, premiato come club più numeroso dell’edizione. Per dovere di cronaca c’è da dire che gli organizzatori avevano ricevuto più di 120 richieste, numeri impossibili da gestire.


Terza edizione di “Gran Tour delle Marche”


La partenza del tour è stata affidata alla città di Senigallia nella splendida cornice del Foro Annonario, baciato da un sole al tramonto che ha reso l’atmosfera surreale. Dopo le pratiche di iscrizione la partenza verso Castelfidardo, passando per Osimo. La ricorrenza dei 150 anni dall’Unità d’Italia è stata solennemente festeggiata sabato mattina, nel Parco Storico della Battaglia di Castelfidardo (18 settembre 1860) davanti al monumento Nazionale delle Marche, dedicato ai “Vittoriosi di Castelfidardo”.

Terza edizione di “Gran Tour delle Marche” - Parco Storico della Battaglia di Castelfidardo (18 settembre 1860)


L’opera è stata realizzata dallo scultore Vito Pardo per onorare un evento militare e politico che ha aperto la strada all’Unità d’Italia. Successivamente è avvenuta la visita al Santuario della Madonna ed al Covo e lo spostamento verso Macerata per la visita al museo della Carrozza recentemente portato all’interno di Palazzo Buonaccorsi dove sono ospitate 20 carrozze perfettamente conservate che mostrano l’evoluzione di questo mezzo dai primi dell’ottocento fino alla metà del novecento. La domenica è stata la giornata ‘clou’ dell’evento perché i partecipanti al  Gran Tour delle Marche hanno avuto l’opportunità di spostarsi da Tolentino fino a Civitanova Marche su un suggestivo treno a vapore, di proprietà della FS, perfettamente funzionante e di rara bellezza.

 

Terza edizione di “Gran Tour delle Marche”


Da non dimenticare sono sicuramente i momenti divertenti del tour come il pranzo di sabato, allietato dalla “Compagnia della Martinicchia” un gruppo di cantastorie che in dialetto marchigiano, ha raccontato la vita contadina , dedicando stornelli simpatici e “coloriti” a tutte le donne e strappando sorrisi anche ai più integerrimi equipaggi.

Terza edizione di “Gran Tour delle Marche”


Che dire! sicuramente una manifestazione riuscita: le Marche, non c’è bisogno che ce lo ricordi Dustin Hoffman, sono una terrà da vedere divisa tra colline e mare, tradizione e modernità.

Terza edizione di “Gran Tour delle Marche”


Tornando all’automobilismo di “razza” il tour ha ospitato un vero e proprio museo a cielo aperto con auto di grande livello, rigorosamente omologate ASI, ed immatricolate prima del 1980.

Terza edizione di “Gran Tour delle Marche”


Premi speciali per l’auto più vecchia (una Ford A del 1929), l’equipaggio più giovane (Francesco Lanari con fiat 1100  del Club Assisano), i due equipaggi al femminile (Mara Ranella e Silvia Pierdicca su Alfa 2.600 Touring e Anita Salzano venuta dalla lontana Santa Maria Vetere in Campania, con una Porche 356 conv. D) e per la mascotte del raduno, la piccola Beatrice Aleida di tre anni portata da mamma e papà su una sfiziosa Topolino Giardinetta.

Donatella Binaglia
Ufficio Stampa Automotoclub Storico Assisano


 

Terza edizione di “Gran Tour delle Marche”

P.S. Arrivederci al prossimo raduno !!
 

 
 

Collezione ASI Morbidelli

Tutti gli eventi del 2024

PROGRAMMA PROVVISORIO

6 Gennaio 2024
Befana dell'ASA

21 Gennaio 2024
Piatto di Sant’Antonio (foto 2019)

4 Febbraio 2024
Assemblea Generale e Votazioni (foto 2019)

7 Aprile 2024
MotoDay
(mostra statica)

13-14 Aprile 2024
Sentieri Francescani
Trofeo Marco Polo (foto 2022)
(auto)

25-26 Maggio 2024
Mostra Scambio
Bastia Umbra  (foto 2019)
(auto,moto)

16 Giugno 2024
Giro dei Colli Umbri
(auto)

22 Giugno 2024
Sessione Omologazione Moto
(presso Ziarelli Gomme, Bastia Umbra)

28 Luglio 2024
Castelli del Chiascio (foto 2022)
(Regolarità Moto fino al 1997)

7-8 Settembre 2024
Rievocazione
IV coppa "CITTA' DI PERUGIA" (foto 2022)
(regolarità: moto e scooter fino al 1975)

29 Settembre 2024
ASA Settembrina
(ASA in VOLO)
Giornata Naz. Del Veicolo D’Epoca 
(foto 2022)
(auto, moto e trattori)

Attività del Club

Si informano i gentili soci che le attività di segreteria del Club si svolgono con orari normali ( tutti i LUNEDI' dalle ore 21.00 alle ore 23.00 ) nel rispetto delle normative sanitarie vigenti.
Per l'accesso alla Segreteria è obbligatorio l'uso della mascherina.


Segui con noi...

www.epocachestoria.it